News

19.07.2009
La manifestazione nell’ambito del progetto “Vino e Giovani” di Enoteca Italiana e del Mipaaf

Le “Viniadi”, nella sfida di Castelnuovo Magra si impone un impiegato del porto

Il terzo Campionato Nazionale Degustatori non Professionisti. Filari di vite in palio per i più bravi

Stefano Sabatini, 48 anni, impiegato portuale, di Castelnuovo Magra (La Spezia) è il vincitore della sfida regionale delle “Viniadi” in Liguria, che si è svolta ieri sera (ore 21) a Castelnuovo Magra (La Spezia) presso il Palazzo Civico Ingolotti Cornelio, sede dell’Enoteca Pubblica della Liguria e Lunigiana.
Si è trattato della diciannovesima gara del Campionato Nazionale Degustatori non Professionisti, organizzato da Enoteca Italiana (Siena) e dal Ministero per le politiche agricole, alimentari e forestali, nell’ambito del progetto “Vino e Giovani”, che mira con iniziative nelle università, in collaborazione con le Regioni, a sensibilizzare le nuove generazioni ad un consumo consapevole e moderato di questa bevanda.
Il vincitore della tappa di Castelnuovo Magra accede alle semifinali, previste in autunno.
Degne di un’olimpiade, le “Viniadi” consistono in un torneo di degustazioni “alla cieca”, aperte ai maggiorenni, senza limite di età, a esclusione di quanti si occupano professionalmente del vino. Prevedono eliminatorie, semifinali e finalissima: in palio per i vincitori ci sono premi particolari, tra i quali l’usufrutto di filari di vino e vacanze in fattoria.
I concorrenti liguri si sono trovati di fronte sei bottiglie chiuse dentro sacchetti neri, che ne celano etichette, forme e colore; hanno dovuto individuare i vitigni dei primi tre vini (Vermentino Colli di Luni, Pigato Riviera Ligure di Ponente, Rossese Riviera Ligure di Ponente) e poi la regione di provenienza di altri tre nettari (Barbera - Piemonte, Chianti – Toscana, Bianco Cinque Terre - Liguria). Inoltre hanno dovuto rispondere a tre domande di cultura enologica generale.
A valutare le capacità di questi particolari “atleti” del vino, in occasione della diciottesima gara delle “Viniadi”, giunte alla terza edizione, è stata una giuria composta da Giorgio Baccigalupi (enologo), Marzio Favini (sindaco Castelnuovo Magra), Salvatore Marchese (scrittore, giornalista Barolo & Co. e Ho.Re.Ca.), Antonello Maietta (vice presidente nazionale Ais), Gabriella Molli (giornalista Il Secolo XIX), Elisabetta Morescalchi (Enoteca Pubblica della Liguria e della Lunigiana), Salvatore De Lio (Enoteca Italiana).
Venerdì 24 luglio, la ventesima gara delle “Viniadi” si svolgerà in Val d’Aosta, presso la Cantina Cooperativa Cave des Onze Communes a Aymavilles (Aosta) alle ore 20,30.



Archivio