News

09.07.2009
Il concorso di idee nell’ambito del progetto “Vino e Giovani” di Enoteca Italiana e Mipaaf

Premio PerBacco: ecco i quattro vincitori. In autunno la consegna dei mille Euro

La nuova immagine del vino: altissima la partecipazione da tutta Italia. Tante opere di ragazze

Salvatore Piazzolla, 26 anni, di Settimo Torinese (Torino), per la categoria “Immagine”, Giovanna Daniela Pignataro, 27 anni, di Limbiate Milanese (Milano), per la categoria “Slogan”, Mauro Italiano, 27 anni, di Torino, per la categoria “Immagine con slogan” e Roberto Tarabù, 23 anni, di Montecarotto (Ancona), Premio Speciale della giuria, sono i vincitori del Premio PerBacco, indetto nell’ambito del progetto “Vino e Giovani” di Enoteca Italiana e Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali.
La premiazione ufficiale è in programma in Veneto in autunno. A ciascuno dei vincitori verrà consegnato un assegno del valore di mille Euro. Il Premio PerBacco ha per obiettivo quello di cercare idee per dare un nuovo volto alla comunicazione e all’immagine del vino, meno prevedibile e meno legato ad un fenomeno “di moda”, che ne evidenzi il ruolo di protagonista di uno “stile di vita”.
La Commissione del Concorso “PerBacco”, che aveva selezionato le opere vincitrici della prima edizione della manifestazione, nel mese di maggio scorso, ha deciso di dare vita ad un ulteriore Premio Speciale della Giuria. Sono quattro, quindi, i vincitori finali, che verranno proclamati ufficialmente in autunno, ai quali andranno mille euro ciascuno.
Presieduta da Rosa Bianco Finocchiaro, dell'Università di Bologna, consulente di Enoteca Italiana per “Vino e Giovani”, la commissione era composta da Ludovico Gay, direttore dell'Ufficio Promozione del Ministero per le politiche agricole alimentari e forestali, da Anna Volonterio, giornalista del Corriere Vinicolo e da Fabio Carlesi, Segretario Generale di Enoteca Italiana, storico ente fondato nel 1933 a Siena, il cui scopo è promuovere il vino italiano nel nostro Paese e nel mondo.
Altissima è stata la partecipazione al concorso “PerBacco”: oltre 160, infatti, gli elaborati giunti da tutta Italia, dal Trentino alla Sicilia; particolarmente nutrita la presenza di opere realizzate da ragazze, a sottolineare il legame molto forte che esiste tra il vino e il gentil sesso.
“Questo riflette l'evoluzione degli stili di vita: il vino diventa sempre più femminile”, ha commentato Fabio Carlesi.
Il progetto “Vino e Giovani” mira a sensibilizzare i ragazzi tra 18 e 30 anni ad un consumo consapevole e moderato del vino, puntando sui legami culturali del prodotto con il territorio (storia, tradizione, paesaggio, ambiente, arte, gastronomia), attraverso il loro coinvolgimento in convegni scientifici, degustazioni e momenti di spettacolo organizzati in collaborazione con le Regioni nelle Università di tutta Italia.
La partecipazione al concorso “PerBacco” (www.vinoegiovani.it.), gratuita, era rivolta a tutti i giovani residenti in Italia, di età compresa tra i 18 e i 30 anni. I vincitori assoluti del Premio “PerBacco”, uno per ogni sezione, riceveranno un assegno del valore di 1.000 (mille) Euro e una bottiglia “speciale” di un vino prodotto da una delle aziende associate all’Enoteca Italiana. Il risultato del concorso verrà comunicato anche sul sito www.vinoegiovani.it.







Archivio